A Philip Morris lavoro h24

Nuovo accordo sindacale innovativo in Emilia quello raggiunto per lo stabilimento Philip Morris di Crespellano (Bologna) che domani sarà inaugurato da Matteo Renzi. L'intesa, passata col 53% dei voti, ha come punto qualificante un ciclo di lavoro continuo che non farà fermare le macchine per le sigarette d'ultima generazione. I sindacati della chimica (Filctem-Cgil e Femca-Cisl) in cambio hanno portato a casa 300 assunzioni in 3 anni, che stabilizzeranno i precari che entrano in azienda, premi economici e aiuti economici per le famiglie con bambini per asili o campi estivi. L'intesa, anticipato da Repubblica Bologna, è stata diffusa da Filctem-Cgil, che parla d'accordo "sofferto ma che migliora le condizioni economiche e normative dei lavoratori". Il turno continuo si articolerà su mattina pomeriggio e notte, per 35 ore settimanali e 2 giorni di riposo. La mensa sarà aperta anche di notte. Il sistema sarà sperimentato coi sindacati e prevede deroghe per chi ha figli fino a 6 anni o problemi familiari.

ANSA

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Bologna

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...