Crac Fortitudo, udienza rinviata a 16/12

È stata rinviata al prossimo 16 dicembre l'udienza preliminare per il crac della Fortitudo Basket, in programma oggi. Il rinvio si è reso necessario per un problema di salute del principale imputato (l'accusa è di bancarotta fraudolenta), l'ex presidente del cda Gilberto Sacrati (difeso dall'avvocato Caterina Caterino), che ricoprì la carica tra il 2007 e il 2010 e rimase amministratore unico fino al fallimento. Imputati con lui anche gli ex consiglieri Gerardo Guarino (avv. Matteo Murgo) e Davide Corbisiero (avv. Rita Nanetti). La richiesta di rinvio a giudizio era stata firmata dal pm Giuseppe Di Giorgio e l'udienza si terrà davanti al gup Letizio Magliaro. I tre sono accusati fra l'altro di aver distratto o occultato beni della Fortitudo prima del fallimento, di aver modificato i libri contabili così da far apparire più bassi i debiti tributari maturati verso l'erario, e di aver fatto pagamenti preferenziali verso alcuni creditori a scapito di altri.

ANSA

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Bologna

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...