E-R, calano le imprese giovanili

Calano le imprese giovanili in Emilia-Romagna: a fine giugno sono risultate 31.378 pari a 7,7% cento delle aziende: in un anno si sono ridotte di 1.107 unità, in calo del 3,4% mentre le altre imprese sono calate dello 0,2%. E' quanto emerge dai dati elaborati dal centro studi e ricerche di Unioncamere Emilia-Romagna. In Italia la perdita è più contenuta, pari al 2,2% e le imprese giovanili sono 510.493 pari al 9,9% del totale. Le imprese giovanili aumentano solo in Molise (+0,1%) e in Trentino-Alto Adige (+0,7%). A flettere maggiormente le ditte individuali (-951 unità, -3,8%) ma il calo delle società di persone è molto più intenso (-10,1% pari a 269 unità) mentre salgono le società a responsabilità limitata di cui si avvantaggiano le società di capitale (+160 unità, +4%). Tra i diversi settori, arretrano le costruzioni (-849 unità, -10,6%), i servizi (-280 unità, -1,4%) e l'industria (-163 unità, -6,5%). Positive, infine, le aziende giovani in agricoltura, silvicoltura e pesca: +185 imprese, +9,5%.

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Le tre giornate di via Zamboni "La nostra arma è la cultura"
    Il Corriere di Bologna
  2. Il servizio di bus a Bologna nella giornata del 4 ottobre
    Sassuolo 2000
  3. Juric in conferenza stampa: 'Il Bologna sta bene. Davanti hanno tre giocatori molto forti'
    TBW
  4. Bologna a caccia del poker "Niente atteggiamenti negativi"
    Il Corriere di Bologna
  5. Il servizio di bus a Bologna nella giornata del 4 ottobre
    Bologna 2000

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Bologna

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...