Party in strada,da Pd critiche a sindaco

Quanto accaduto nella notte tra sabato e domenica quando centinaia di persone hanno partecipato a una sorta di 'party' "a Bologna, in piazza Aldrovandi è incommentabile. Bene, dunque, il Comune a costituire una cabina di regia contro il degrado, ma il sindaco non pensi di scaricare il barile addosso alle forze di polizia". E' quanto sostiene Ernesto Carbone, membro della Segreteria del Pd che 'bacchetta' così il primo cittadino emiliano, Virginio Merola che, riguardo la 'festa notturna' aveva considerato poco tempestivo l'intervento delle forze dell'ordine. A giudizio di Carbone "se degrado c'è, come c'è bivacco nel quadrilatero che tutti noi conosciamo è di certo il frutto di politiche troppo tolleranti. Bologna - conclude - ha bisogno di pulizia e decoro. Al comune il compito di riportare l'ordine in città". E sulla vicenda si è espresso anche il segretario generale nazionale del Siulp, Felice Romano secondo cui quella di Merola appare come una "reazione scomposta e irriconoscente".

ANSA

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Bologna

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...