SCEGLI DATA
FILTRA PER FILTRA PER

Sono circa 200 le opere per la mostra-omaggio dedicata a Dalì

Dalì Experience a Palazzo Belloni

Una mostra che si trasforma in un'esperienza culturale innovativa, "diffusa" e immersiva, Dalì Experience è il grande evento protagonista a Bologna dal 25 novembre 2016 al 7 maggio 2017.

 

L'evento espositivo dedicato al genio intramontabile di Salvador Dalì (Figueres 1904 - 1989), ha sede in Palazzo Belloni, prestigioso edificio storico bolognese al 19 di via Barberia, fulcro di una manifestazione senza precedenti che coinvolge e anima tutta la città. Circa 200 opere, provenienti dalla Collezione "The Dalí Universe", una delle più ricche documentazioni della storia artistica di Dalí, sono protagoniste di un percorso interattivo e multimediale, che invita il visitatore ad un'esperienza coinvolgente e partecipativa. Si tratta di 22 sculture museali, 10 opere in vetro realizzate alla fine degli anni '60 in collaborazione con la famosa cristalleria Daum di Nancy, 12 Gold objects, più di 100 grafiche tratte da 10 libri illustrati e 4 sculture monumentali posizionate in punti strategici del centro storico.

 

Dalí Experience nasce per avvicinare il grande pubblico agli aspetti meno conosciuti del fantasmagorico artista catalano, con un approccio di ultimissima generazione. I visitatori si immergeranno nel labirinto della mente poliedrica dell’autore per scoprire i risultati creativi della sua infinita immaginazione. Un viaggio attraverso le multi-dimensioni: dalla bidimensionalità delle grafiche, alla tridimensionalità delle sculture, fino alla quarta dimensione virtuale al di là dello spazio e del tempo. Lo spettatore sarà continuamente stimolato a mettere in campo tutti i sensi per interagire con l’Universo Dalí, in cui le opere dialogano con installazioni interattive (animazioni 3d, realtà aumentata, proiezioni immersive) in un tour di continua scoperta e sorpresa, che invita a sperimentare.

 

La mostra invaderà anche altri spazi come il Museo Ebraico di Bologna dove, dal 14 marzo al 14 aprile 2017, si potrà vivere A jewish experience attraverso due suggestive serie grafiche, Moise et Monothéisme (1975) e Twelve tribes of Israel (1972), che rivelano il peculiare interesse dell'artista per il popolo e la terra d'Israele.

 

Per maggiori informazioni

Attenzione, l'evento che stai visualizzando è scaduto

Ti potrebbero interessare

Vuoi andare al cinema?

Parigi può attendere

Parigi può attendere

  • Uscita:
  • Regia: Eleanor Coppola
  • Cast: Diane Lane, Arnaud Viard, Alec Baldwin

Anne è a un bivio nella sua vita. Da tempo sposata con un produttore cinematografico di successo, ma disattento, la...

Scheda e recensioni
Io danzerò

Io danzerò

  • Uscita:
  • Regia: Stéphanie Di Giusto
  • Cast: Soko, Gaspard Ulliel, Mélanie Thierry, Lily-Rose...

Stati Uniti, seconda metà dell'Ottocento. Dopo la morte di suo padre, un cercatore d'oro, la 25enne Mary-Louise Fuller...

Scheda e recensioni

Nel frattempo, in altre città d'Italia...